WikyParky: l’esperienza della condivisione, il live del 24/6

25.06.2021

Si è e tenuto ieri pomeriggio il live di fine sessione del corso di yoga e preludio alla prossima sessione che partirà a luglio. Non ci fermiamo, unisciti a noi. Perseverare è la chiave per raggiungere ciò che ci sembra impossibile.

Come un volo di uccelli anche noi tocchiamo il cielo ogni volta che raggiungiamo l’inatteso
Come un volo di uccelli anche noi tocchiamo il cielo ogni volta che raggiungiamo l’inatteso

Ieri pomeriggio, un pomeriggio come tanti altri, è diventato per me speciale grazie all’incontro con il gruppo che ha seguito la prima sessione del mio corso di yoga pensato ad hoc per tutti coloro che devono quotidianamente affrontare i sintomi del Parkinson. 

Emozione la parola chiave del tempo trascorso insieme. Emozioni espresse o inespresse a parole che traspaiono dai volti e dalle voci. 

Che dire…grazie…

Raccontarsi e confrontarci ha fatto bene al cuore, soprattutto al mio che si è scaldato grazie alla presenza di persone speciali.


Ieri al live purtroppo non tutti coloro che hanno seguito le video lezioni hanno potuto partecipare e per questo mi dispiace molto ma ci saranno nuove occasione di condivisione. Invito tutti gli iscritti che non erano presenti a vederlo (clicca qui per accedere a WikyParky) per riviverlo come un'esperienza di arricchimento e di completamento del corso stesso. 


Il gruppo di persone che ieri hanno partecipato sono stati loro stessi artefici e protagonisti della lezione che stavamo svolgendo insieme, non una lezione pratica di yoga ma un bellissimo momento di condivisione arricchimento reciproco. 

Le parole di ognuno di loro hanno fatto emergere sia i benefici sia le difficoltà che spesso ci colgono nello svolgere esercizi e movimenti che il nostro corpo non conosce. 

Nonostante questo, ciò che ha prevalso è stato il loro coraggio di provare, andare avanti, mettersi alla prova, ascoltarsi e viversi in una nuova dimensione di accoglienza dei propri limiti. 

I limiti sono tali e fungono come una sorta di campanello di allarme che ci ricorda di rispettare il nostro corpo, dobbiamo ascoltarli, conoscerli e poi, coraggiosi come siamo, provare ad andare un pochino oltre.

Il limite non deve spaventarci, con lui possiamo osservarci e misurarci e …. un cm alla volta… superarlo per diventare persone nuove nel corpo e nella mente durante ogni singola lezione. 

Lo yoga può essere una palestra per la nostra quotidianità

Il corpo impara i movimenti che svolgiamo e il nostro atteggiamento sul tappetino influirà in tutta la nostra sfera di vita

Scegliendo di vivere il momento dello yoga come un momento completamente nostro dove trovare o ritrovare l’atteggiamento più funzionale al nostro benessere, otterremo doppi benefici perchè ci sentiremo motivati a proseguire

Durante il live abbiamo ripercorso le 4 lezioni e il significato che hanno avuto nel percorso di trasformazione personale: essere proattivi, attivi e positivi nella ricerca del proprio benessere ci fa sentire bene e ci sostiene. 

Gli altri possono supportarci e aiutarci ma se possediamo gli strumenti adeguati per scoprire come forgiare la via verso il nostro benessere, abbiamo trovato la chiave per vincere lo sconforto e il timore del futuro

Ringrazio tutti coloro che sono con me in questo viaggio, vi esorto a spiccare il volo come gli uccelli nella foto e a sorprendervi dell’inatteso. 


La prossima sessione di corso inizierà l’8 luglio con una presentazione del corso stesso, partecipate e iscrivetevi sulla pagina di WikyParky e contattatemi per ogni necessità. 

Laura