La posizione del Guerriero 1

15.04.2021

La posizione per chi non vuole arrendersi: testa alta, sguardo al cielo, corpo proteso e attivato. Ideale per focalizzarci sui nostri obiettivi e guardare avanti con coraggio.


Ricorda: se senti qualsiasi tipo di dolore nell'assumere la posizione, fermati, prova ad agevolarla con i suggerimenti proposti, se il dolore persiste, abbandona la posizione.

BENEFICI:

  • Migliora il senso dell’equilibrio
  • Allunga addominali, flessori dell’anca, caviglie
  • Espande il torace e le spalle
  • Rinforza le braccia, spalle, coscie, caviglie, addominali 


Nota: se avete lesioni che coinvolgono le aree interessate nell'esericizo fate molta attenzione e consultate lo specialista prima di svolgere l'esercizio.

La posizione in sintesi

  1. Stai in piedi sul tappetino, con i piedi larghi e paralleli (appena sotto i polsi, quando le braccia sono estese lateralmente). Se fatichi a mantenere l’equilibrio diminuisci l’ampiezza delle gambe.
  2. Alzare le braccia parallelamente al pavimento e allungarle attivamente verso i lati, le scapole aperte, con i palmi rivolti verso il basso.
  3. Ruota il piede sinistro verso l'interno, da 45 a 60 gradi alla tua destra, con il piede destro alla tua destra, 90 gradi. Allinea il tallone destro con il sinistro.
  4. Espira e ruota il busto verso di te a destra, squadrando il più possibile la parte anteriore del bacino con il bordo anteriore del tappetino.
  5. Porta le mani sopra la testa, in linea con la fronte, e allunga la mano verso il soffitto. Se hai dolore alla spalla o fatichi a mettere le mani sopra la testa rimani in questa posizione.
  6. Con il tallone sinistro saldamente ancorato al pavimento, espira di nuovo e piega il ginocchio destro rimandendo parallello alla caviglia destra in modo che il tallone sia perpendicolare al pavimento e, se possibile, alla tua destra. Se senti dolore nel piegare la gamba riduci il piegamento e contro bilanciati aggiustando l’altra gamba e l’altro piede. Nel momento in cui ti giri porta il braccio destra avanti, alla pari del sinistro e mantieni la posizione. Se hai dolore a mantenere le braccia alzate appoggiale sui fianchi.
  7. Mantieni la coscia parallela al pavimento.
  8. Alza lo sguardo e guarda lo spazio a forma di occhio tra i palmi delle mani e respira in modo uniforme.
  9. Mantieni la posa con fermezza finché ti senti a tuo agio.
  10. Per rilasciare la posizione, raddrizzare la gamba destra, rilasciare le mani e portare i piedi di nuovo paralleli l'uno all'altro.
  11. Quindi ripetere dall'altra parte.



Per qualsiasi chiarimento o dubbio contattami